Italians do it better?

Fantasia, estro, creatività sono universalmente
riconosciuti simboli del Made in Italy

Arte, moda, design, cibo, architettura, sport. Tutti lo sanno: Italians do it better

L’italianità è un marchio di fabbrica inconfondibile, che travalica i confini e racchiude in sé la garanzia di qualità, ma anche di unicità, gusto, innovazione. Ma che cosa, oltre i cliché, noi italiani facciamo meglio? Gli stereotipi che ci attribuiscono, anche infondati, si sprecano. Veniamo spesso etichettati come ritardatari, pigri ed eccessivamente sognatori, ma è indubbio che continuiamo ad affascinare e attrarre milioni di persone in tutto il mondo, perché siamo quelli del buon cibo, della passione, del lusso come dell’artigianalità, quelli dallo stile inconfondibile, senza paragoni.

Siamo capaci, come nessun altro al mondo, di coniugare perfettamente tradizione e innovazione, trasformandole in eccellenza. Riconoscibili e riconosciuti, insomma.

Facciamo meglio molte cose: il Made in Italy è un marchio inconfondibile e inimitabile, dalla reputazione altissima, riconosciuto e riconoscibile internazionalmente per la ricerca continua della qualità, salvaguardando il più possibile l’artigianalità, senza mai perdere d’occhio la ricercatezza.

È in questo primo numero e, soprattutto, in un’occasione così speciale, che abbiamo raccolto le storie di persone, imprenditori di successo che grazie a entusiasmo, lungimiranza, coraggio e determinazione sono testimoni unici del “buon vivere italiano”.

Italians do it better? La risposta è sì!

Alex Parente

Direttore Selfie Mag

INTERVISTE

FEDERICO VERONESI

Un nuovo ambizioso progetto per valorizzare l’eccellenza enologica italiana: è questo il senso profondo del concept del 2024 di Signorvino, presentato in anteprima al Vinitaly. “Nella nostra mission c’è la volontà di promuovere la conoscenza delle straordinarie eccellenze vinicole italiane, mettendo in luce sia i rinomati produttori che le piccole realtà innovative.

GIORDANO RIELLO

Trentacinque anni, un eccellente curriculum alle spalle, Giordano Riello rappresenta la quinta generazione di una importante dinastia di imprenditori. Durante questa intervista per Selfie Mag – The Italian Good Living si intrecciano storia personale e aziendale, il racconto dei successi come dei momenti di difficoltà, crescita, prospettive, valori e tanta umanità.

PAOLO PIGOZZO

Conosciamo Paolo Pigozzo, amministratore delegato di De Angelis Food dal 2016, realtà imprenditoriale che in soli quattro decenni si è trasformata da piccola impresa di provincia ad affermato gruppo che comprende nove aziende. 

ATTILIO CAPUANO

 Cioccolato e buon umore, binomio indissolubile. Come indissolubile è nell’immaginario collettivo il legame tra il brand Pernigotti e la storia del nostro Paese. Un marchio che nonostante le difficoltà ha saputo reagire ad anni di crisi e, anche grazie a un efficace piano di ristrutturazione aziendale voluto dal nuovo management, tornare a essere estremamente competitivo.

MAURIZIO TONELLO

 Quello con Maurizio Tonello, creatore e proprietario del brand Interni d’Insieme, è un incontro che lascia il segno, per la grande passione che mette nel raccontare la sua visione d’impresa e nel riavvolgere il suo personale filo dei ricordi.

GIANMARIA VILLA

I problemi del settore alberghiero si risolvono con formazione e specializzazione. A dimostrarlo, Velox Servizi, azienda veronese che ha aperto Velox Egitto con all’interno una Academy a Il Cairo, per reclutare e istruire gli addetti, e perfezionare la loro preparazione in un hotel di proprietà in Italia, il Muraless Art Hotel

DARIO LOISON

Loison Pasticceri non si accontenta di ingredienti comuni, ma seleziona prodotti di nicchia, spesso Presidi Slow Food, come il Mandarino Tardivo di Ciaculli, il Pistacchio di Bronte e la Vaniglia Mananara del Madagascar.

BEATRICE COATI

Salumi Coati nasce sulle colline della Valpolicella agli inizi del 1900. Nella bottega di famiglia che – sempre più apprezzata – col passare degli anni si è trasformata in un vero e proprio Salumificio

MATTEO GIUNTA

Matteo Giunta, pesarese, classe 1982, ha dedicato e continua a dedicare la sua vita al nuoto. Atleta prima e ultra apprezzato coach poi, nel 2018 ha ricevuto la Palma d’Oro del CONI, importante onorificenza con cui vengono insigniti per merito tecnico i preparatori atletici più stimati e riconosciuti.

ALESSANDRO ZAVATER

Incontriamo Alessandro Zavater, da oltre un decennio CEO di Linea Zero, azienda veronese fondata nel 1973 che opera nel settore dell’illuminazione di interni, producendo lampade made in Italy dal design smart

STEFANO SAPONARO

“Siamo nati nel 2011 come partner di un franchising del mondo del gelato e oggi con il nostro brand portiamo sul mercato un prodotto artigianale, interamente pensato, studiato e realizzato in Veneto”.

VALENTINA BABELE

Incontriamo la dottoressa Valentina Babele, medico estetico, che a Verona ha fondato l’ambulatorio Hanami medicina estetica.

MARTINA MINETTI

Export manager, originaria di Saluzzo, 38 anni, esperienza ultra decennale nel ramo food, è profondamente innamorata del progetto Niasca Portofino.

ROBERTO VERDE

Grazie alla passione per l’alta orologeria e una curiosità incrollabile, Roberto Verde – siciliano, classe 1983 – è riuscito a trasformare la sua visione in realtà, dando vita a Goldfingers Orologi. Con un occhio attento per i dettagli e una dedizione senza pari, Roberto si è affermato come punto di riferimento nel mondo degli orologi, portando avanti la sua missione: offrire agli appassionati pezzi unici e di alta qualità, capaci di raccontare storie senza tempo.

PIERPAOLO CIELO

 Vice presidente del Gruppo Cielo e terra comproprietario del Brand iconico del bel vivere all’italiana si racconta in esclusiva per noi
Nel novembre 2021 il 50% del brand Maĩa Wine viene acquistato dal gruppo Cielo e Terra Spa, realtà con più di 100 anni di storia, presente in quasi 70 paesi nel mondo con oltre 40 milioni di bottiglie. Grazie all’ingresso di Cielo e Terra Spa Maĩa, pur mantenendo fede al carattere artigianale che ne fonda le origini, riesce a soddisfare la richiesta di clienti di tutto il mondo, contando sull’appoggio di una struttura moderna e innovativa e di una filiera completa che, partendo dall’allevamento delle vigne, arriva fino alla commercializzazione globale dei propri prodotti.

LUCA CIELO

Come nasce la storia di Cielo e Terra? “Il legame della famiglia Cielo con la terra nasce nel 1908 nelle campagne di Vicenza, vicino ai Castelli di Romeo e Giulietta, dove il bisnonno Giovanni aveva acquistato un piccolo podere con vigneto. Il nonno Pietro ha proseguito la guida dell’azienda con grande passione e impegno sociale. Negli anni ’60 la terza generazione, Giovanni, Renzo e Piergiorgio, crea la nuova cantina, connubio tra la tradizione e la ricerca innovativa, con una forte espansione a livello nazionale.

MARGHERITA MARFO E MICHELE ZANICHELLI

A Verona “Al Condominio” l’Human Centric Restaurant: tutti pazzi per la #DigitalDetox! Il lusso di stare a tavola senza tecnologia. Concept, Design e buona Cucina. La designer Margherita Marfo e lo chef Michele Zanichelli ci raccontano questa bella avventura.

DANIELE SALVAGNO

“Dalle tradizioni contadine dei nostri Avi e dai loro nomi RE_GINA e ISI_DORO deriva il nome REDORO. Dal 1895 la nostra tradizione artigianale produce Olio Extra Vergine di Oliva e vive tramandata di padre in figlio da oltre cento anni”, racconta Daniele Salvagno.

ANGELO LELLA

Marketing Manager, titolare dell’agenzia UNited STudio, co-fondatore del brand “Maĩa Wine” e del format “Al Condominio”